News

Festa del Nuoto Trentino

Si è svolta nella serata di venerdì 10 marzo nella Sala Demattè di Ravina la Festa del Nuoto Trentino, momento di premiazione per gli atleti che si sono distinti nel corso della stagione 2021-2022, organizzata dal Comitato Provinciale di Trento della FIN. A salire sul palco nel corso della serata sono stati oltre 100 giovani atleti che hanno ricevuto un riconoscimento dal Comitato. Presente, oltre al presidente del Comitato Cristian Sala e ai Consiglieri, anche il vice-presidente del Comitato di Trento del CONI, Massimo Eccel.
I primi ad essere premiati sono stati i più giovani, ovvero i convocati al progetto di qualificazione giovanile Joy of Swimming, che hanno partecipato nel corso della stagione ad una serie di stage in cui si sono alternati momenti di allenamento in acqua e momenti formativi. A seguire, il Comitato ha premiato la squadra di pallanuoto della Rari Nantes Trento, che nella scorsa stagione ha vinto il campionato promozione Triveneto conquistando la promozione in Serie C.
Numerosi gli atleti trentini che hanno partecipato ai campionati italiani di categoria e assoluti, sia per quanto riguarda il nuoto che il nuoto per salvamento: sono stati premiati sia i partecipanti che coloro che hanno portato a casa preziose medaglie. A proposito di medaglie, sono stati premiati anche i tre medagliati trentini degli ultimi Europei Master a Roma, tra cui Massimo Grisenti (Buonconsiglio Nuoto), campione europeo dei 400m misti nella categoria Master 30-34.
Un momento di premiazione speciale è stato dedicato a due atlete protagoniste di una stagione straordinaria, Sofia Dandrea (Team Nuoto Trento, oggi a Rari Nantes Ala) e Helene Giovanelli (Amici Nuoto Riva). Dandrea, tra i tanti successi della scorsa annata, è campionessa italiana juniores negli 800m e nei 1500m stile libero, e ha indossato i colori della nazionale in numerose competizioni in giro per l’Europa conquistando importanti medaglie. Giovanelli, invece, è una stella del nuoto per salvamento italiano, collezionando medaglie ai campionati italiani, e si è da poco laureata campionessa del mondo ai mondiali di salvamento nella staffetta 4x50 mista.
Non ha potuto essere presente, ma ha inviato un video saluto Arianna Bridi, atleta trentina che ha collezionato medaglie preziosissime a livello europeo e mondiale, e che dopo alcuni problemi fisici tornerà in nazionale Coppa Len di nuoto in acque libere il 18 marzo ad Eilat in Israele.
Infine, è stato dedicato un momento di ringraziamento anche a chi rende possibile lo svolgimento delle gare e permette agli atleti di crescere ogni giorno: i rappresentanti del Gruppo Ufficiali Gara del Trentino e di Assokronos Trentina, mentre poco dopo sono stati premiati tutti i presidenti delle società sportive trentine, in rappresentanza di tutti coloro che lavorano ogni giorno al fianco degli atleti, primi tra tutti i numerosi tecnici.
L'ELENCO DEI PREMIATI
LE FOTO DELLA SERATA (grazie a Davide Facchinelli!)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,078 sec.