News

15° Rovereto Swim Meeting - 7, 8 e 9 giugno 2024

Comunicato stampa 2001 Team Rovereto

15° SWIM MEETING ROVERETO – 4° MEMORIAL LINO BARBIERO: DAL 7 AL 9 GIUGNO TORNA L’EVENTO INTERNAZIONALE DI NUOTO AL CENTRO NATATORIO ROVERETO
Per il quarto anno consecutivo è tornato ad aprire la stagione del nuoto trentino in vasca lunga il Rovereto Swim Meeting, giunto alla 15esima edizione e terza tappa del circuito Euregio Swim Cup, che ha compreso gli eventi del mese di maggio di Innsbruck e Bressanone. Il tutto è stato abbinato al Memorial Lino Barbiero, messo in campo con la collaudata sinergia organizzativa tra 2001 Team e Amici Nuoto Riva, che assieme sono le artefici dei due maggiori meeting provinciali della stagione considerando il Trofeo Meroni di ottobre in vasca corta.

Numeri sempre importanti con 600 atleti coinvolti, 2.100 partenti e 90 staffette in rappresentanza di 29 società di cui una dalla Romania, che hanno fatto registrare anche un aumento del livello tecnico grazie alle finali assolute e della categoria ragazzi nei quattro stili sui 100 metri.

A primeggiare tra le squadre nella classifica del meeting è stata Nuoto Mira con 660,5 punti, forte di una squadra assoluta e giovanile di alto livello, al secondo posto Buonconsiglio Nuoto con 583,5 punti forte di una formazione completa dagli esordienti agli assoluti. Al terzo posto i rumeni di Hyperion Brasov con 472 punti.

A livello individuale le migliori prestazioni del Memorial Lino Barbiero sono andate a Valerie Buffa (Team Nuoto Trento) negli 800 stile libero con 751 punti World Aquatics. Al secondo posto Eva Paraschiv (Hyperion Brasov) con 732 punti nei 100 farfalla, terze Alessandra Gusperti (Team Nuoto Trento) e Viviane Graif (Sc Meran) con 723 punti nei 100 stile libero e 50 rana. Al maschile il migliore è stato Eric Andreis (Hyperion Brasov) nei 100 stile libero con 735 punti, al secondo posto Andrea Polo (Nuoto Venezia) con 711 punti nei 1500 stile libero, terzo Vincenzo Paolo Obinu (Taurus Nuoto) con 697 punti nei 1500 stile libero.

Nella categoria ragazze (nate 2010-2011) il successo è andato a Caterina Sibilato (Team Verona) nei 400 stile libero con 616 punti, seguita da Vancsa Fruzsina (Hyperion Brasov) nei 400 misti con 603 punti e Ginevra D’Errico (Buonconsiglio) nei 100 stile libero con 597 punti.

Nella categoria ragazzi (nati 2008-2009-2010) ha primeggiato Gabriele Aloisi (Buonconsiglio) nei 1500 stile libero con 651 punti, secondo Thomas Lampugnani (Bissolati Cremona) nei 100 stile libero con 640 punti, terzo Vlad Ionescu (Hyperion Brasov) nei 100 stile libero con 617 punti.

Nella giornata di ieri spazio agli atleti più piccoli delle categorie esordienti, qui le migliori prestazioni sono andate a Iris Zenobi (Nuotatori Trentini) e David Coman (Hyperion Brasov) tra gli esordienti A rispettivamente con 507 punti e 440 punti ambedue nei 100 stile libero. Mentre tra gli esordienti B successo per Sofia Serra (Buonconsiglio) e Gioele Veronese (Piave Nuoto) entrambi nei 50 stile libero con 348 e 299 punti.

Quale tappa finale è stata assegnata anche l’Euregio Swim Cup, tra le società vittoria per 2001 Team con 310 punti, seguita da Tiroler Wassersportverein (270) e Sc Meran (260). Mentre tra gli atleti assoluti hanno primeggiato Gaia Neidiger (Ssv Bruneck) e Christian Serra (2001 Team) rispettivamente con 3355 e 2986 punti.

Soddisfatto Gianfranco Barbiero presidente del sodalizio roveretano: “I risultati ottenuti dagli atleti sono stati di buon livello, e motivo d’orgoglio è stato assegnare le borse di studio agli atleti più meritevoli vincitori delle migliori prestazioni assoluti e ragazzi.”

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,031 sec.